Formazione - Scuole

Progetto per il Ministero dell’Istruzione

Certamente il successo nel lavoro è legato alle capacità relazionali, lo abbiamo già ampiamente detto. Ne consegue che anche il successo scolastico, lo sviluppo delle conoscenze e delle competenze devono il loro notevole tributo alla cura della sfera emotiva.
Di più, anche lo sviluppo formativo ne dipende. Il docente diventa in ogni caso, in positivo e in negativo un modello per l’allievo, testimone di un modo di realizzarsi nel lavoro, di viverlo con dignità e come piena espressione di sé. E l’allievo di oggi dovrà essere il buon lavoratore di domani: la scuola assume formalmente il compito di guidarlo a ciò, in questo come testimone di un modo di interagire con gli altri, di gestire il potere, di perseguire le finalità assunte con l’incarico.
E’ stato scritto: "Non si insegna quello che si vuole; dirò addirittura che non si insegna quello che si sa o quello che si crede di sapere: si insegna solo quello che si è!"
L’insegnante che trasmette all’esterno una visione positiva del Sé, di rispetto del proprio agire, è per questo stesso capace di dare agli altri l’aiuto di cui essi hanno bisogno. Pertanto risulta ineludibile l’attenzione al proprio modo di fare, di usare la comunicazione verbale e quella non verbale, di educarsi per renderla sempre più rispondente ai livelli richiesti.
La tipologia di interventi, di cui il progetto di formazione che riportiamo di seguito è un esempio, si rivolge ad allievi di scuola superiore, operatori del territorio, genitori e docenti congiuntamente. Inizialmente è stato ideato, compilato e realizzato in un preciso contesto territoriale e nell’ambito di una scuola*, che ha ricevuto l’approvazione e il finanziamento da parte dell’allora Ministero della Pubblica Istruzione.
In modo simile è stato riproposto in altri Istituti.


* Progetto già realizzato a partire dal 2000 nel Liceo Scientifico "S. Cannizzaro" (con annessa sezione classica), via G. B. Iacono, 2, Vittoria
PRESENTAZIONE DELL’INIZIATIVA

Istitutodeva - Via Volturno n.80 - Res Fontana 521 - 20047 - Brugherio (MI)
email: istitutodeva@tiscali.it